Perché non ho potuto assorbire un'anima drago dopo la sua morte?

Recentemente ho ucciso un drago (vicino alla pietra amorevole) e non ho assorbito l'anima. Ho due teorie sul perché questo è: 1) Non ho inflitto il colpo mortale, quindi non è il mio ad assorbire o 2) c'erano altri nemici in giro così l'azione di assorbimento non ha avuto luogo.

Qualche scoperta o altre teorie?

Questo problema avrebbe dovuto essere risolto a partire dalla Patch 1.2 :

Risolto il problema raro con i draghi che non davano correttamente le anime dopo la morte

Indipendentemente da chi uccide un drago (personaggio del giocatore o altro), l'anima del drago sarà sempre assorbita dal personaggio del giocatore (spoiler: tranne quando al momento è attivo un particolare set di missioni Dragonborn DLC ). C'è un bug, però, riguardo ai draghi respawnati che non rinunciano alle anime dopo la morte. Questo è stato risolto dalla Patch non ufficiale di Skyrim :

Risolto il problema con alcuni draghi dell'incontro che non si bruciavano e non davano anima al giocatore quando venivano uccisi (i draghi respawn non venivano ripristinati correttamente)

molto probabilmente è un bug, ho sperimentato che lo scheletro di un drago che ho ucciso mi ha seguito durante un viaggio veloce

dopo alcuni scavi casuali nella console (supponendo che tu sia su pc), allora per bypassare questo tipo di bug nel command per impostare la quantità di anime dei draghi il tuo giocatore ha "player.setav dragonsouls x"